mercoledì 29 gennaio 2014

L'UOMO (Franz Hartmann - Fra gli Adepti Fra i Rosacroce Le dottrine dei Rosacroce)

"L'uomo è un insieme di graduali stati evolutivi spirituali. Prima impara a distinguere. Tu stai ai piedi di una scala; poi sali un gradino dopo l'altro; sono dodici scalini, che riassumono il tutto in un corpo.
Penetra dall'alto verso il basso, nel centro: il cuore. Qui troverai un seme, che cresce sotto l'influsso della luce del pensiero, crescita che si estende in te fino ai sensi spirituali.
Impara a nutrirti dei frutti dell'albero della Sapienza e a godere del frutto dell'albero della Vita. Cercali entrambi in te e quando li riconoscerai e ne saprai il posto, sarai giunto sul più alto gradino della scala.
Ora impara a conoscere la forza: questa vince la morte; quando essa avrà così perso il suo pungiglione, il cubo della vita si porrà nel cuore.
Un sole si forma, una luce, che rischiara tutto il tuo Io; in questo vedrai il passato, il presente e il futuro. Così la tua vita è dischiusa ed aperto il nuovo cielo, nel quale si muoverà il Perfetto.
Entra ancora nel mare ed impara a nuotare come un cigno, che non può affondare e felicemente raggiungerai in te la sponda del mondo spirituale."


La vita spirituale dell'uomo non può essere compresa in altro modo se non risvegliandola attraverso la comprensione del cuore.  Lunghi anni di pratica ed esercizio sono necessari. E grande umiltà.
L'innalzamento coscienziale è graduale e procede con la consapevolezza. 

Nessun commento:

Posta un commento