martedì 27 maggio 2014

ORDINE E ARMONIA

Avete mai notato come il mantenere ordine richieda uno sforzo consapevole e una centratura su quello che si sta facendo? L'ordine è una scelta di vita. Quando decidiamo di far chiarezza e stabilire delle priorità procediamo con ordine: non agiamo confusamente sulla base dell'umore o della necessità. Dedichiamo il tempo necessario ad ogni attività e impariamo a mantenere l'attenzione sul presente. Aumentiamo la nostra consapevolezza. E la nostra vita acquisisce, naturalmente, bellezza ed armonia. 
Spesso, invece, passiamo la vita a rincorrere gli impegni, considerandoli tutti altamente prioritari e inevitabili: non ci siamo mai soffermati a pensare che molte delle attività che portiamo avanti si trasformano in inutili perdite di tempo anche solo per il fatto che le eseguiamo pensando ad altro,  seguendo la  mente nelle sue rimuginazioni del passato o nelle sue proiezioni del futuro. Ci perdiamo dietro recriminazioni, aspettative o desideri sempre nuovi. Alla fine della giornata ci ritroviamo spossati dalla stanchezza e con la percezione di aver corso tanto senza aver portato a termine tutto quello che avremmo voluto. L'insoddisfazione perenne turba la nostra armonia convincendoci che il tempo non è mai abbastanza e ci spinge a correre con maggiore foga alla ricerca ... di cosa, non è ben chiaro neanche a noi.


Nessun commento:

Posta un commento