martedì 10 giugno 2014

LA REGOLA D'ORO

Estratto dal volume "Il TTouch per il cane" di Linda Tellington-Jones:

"I cani arricchiscono la nostra vita con un dono d'amore incondizionato, di amicizia e lealtà. Si può ricambiare tutto questo tenendo bene a mente la nostra "Regola d'Oro Canina": Tratta il tuo cane come vorresti essere trattato tu stesso. Con il TTouch è possibile "modellare" il comportamento del cane con gentilezza e comprensione, cosa che avrà conseguenze anche sulla vostra vita perché vi incoraggerà ad aprire il cuore per abbracciare un modo felice e sano di relazionarvi con il vostro cane e con gli altri esseri umani."


Oggi dedico lo spazio ad un argomento che mi sta molto a cuore: gli animali. 
La mia tesi di laurea in etologia (lo studio del comportamento animale) mi ha visto sul campo per ben 3 anni ad osservare daini e l'attuale casa in campagna mi dona la possibilità di condividere  la  vita con  2 asinelli, 7 caprette, 3 gatti, un cane, una coppia di upupe, una ghiandaia, un picchio rosso, diverse cinciarelle, cornacchie, gazze, una civetta e, nel bosco dove vado a far fieno, una meravigliosa poiana. 
Ritengo gli animali dei grandi Maestri di vita e mi piace osservarli e osservarmi attraverso il loro sguardo. La loro capacità empatica è eccezionale e hanno il dono di aiutarmi profondamente nel percorso verso la consapevolezza. 
Nei ringraziamenti de "Il coraggio di ascoltarsi" un pensiero particolare è andato a Max Billo (il cagnolino di 16 anni mancato proprio nell'estate in cui stavo finalizzando la pubblicazione del libro): un cagnolino entrato con dirompenza e casualità nella mia vita e ... non per la prima volta. E' stato un incontrarsi nuovamente con immutato affetto. In passato mi insegnò l'amore senza barriere e il profondo valore della fedeltà ed in questa vita ha voluto aiutarmi a ricordarlo: grazie a lui ho imparato e perfezionato l'apertura di cuore. 
Una volta ero particolarmente nervosa ed arrabbiata ed interagii con lui con un'energia particolarmente aggressiva: lui contrappose il suo amore alla mia rabbia e la accettò, osservandomi. Di colpo, ebbi la percezione di guardarmi con i suoi occhi e di punto in bianco realizzai la pochezza della mia emozione. Il distacco del suo sguardo di accettazione e amore fu una porta spalancata sulla mia interiorità. Immediatamente mi sentii in colpa per la reazione di poco prima, ma lui mi aveva già perdonato. Proprio in quel momento realizzai l'Amore, quello puro e disinteressato che sgorga naturalmente da un cuore aperto, e la grandezza di questo sentimento.
"Grazie Max Billo. Sai oggi c'è Ralph nella mia vita: hai lasciato un grande vuoto quando te ne sei andato, ma sento che in qualche modo hai indirizzato la nostra scelta verso il compagno migliore , quello che sapesse prendersi cura della tua famiglia. E hai fatto in modo che fossimo pronti ad accoglierlo con lo stesso amore che ci legava a te. Anche Ralph è speciale e ha una storia antica, come la nostra. 
Al dolore della tua mancanza fa da contraltare la consapevolezza che i legami non si esauriscono in una sola vita e ci ritroveremo, per percorrere un nuovo tratto di cammino insieme. 
Ed io mi ricorderò di te, come tu ti ricorderai di me."

Donatella & Ralph

Nessun commento:

Posta un commento