martedì 2 dicembre 2014

MATURITA'

Estratto da "Arrendersi al corpo" di Alexander Lowen:

"La maturità è lo stadio della vita in cui l'individuo conosce e accetta il proprio sé. Conosce le sue paure, le sue debolezze e le sue strategie, e le accetta. Io non credo che si possa mai arrivare al punto di essere completamente liberi dagli effetti traumatici del passato, ma si può arrivare a non lasciarsene bloccare. Accettare non significa essere indifesi. Poiché i problemi si sono strutturati nel corpo nella forma di tensioni croniche, si può lavorare sul corpo per liberarsi."


Arriva sempre un momento nella vita in cui ci si trova a fare un bilancio del cammino fatto. Solitamente questo momento si manifesta con la maturità o a seguito di un evento in grado di stravolgere la nostra quotidianità. Inevitabilmente ci porta a rimettere in discussione un po' tutto quello che ci riguarda, inclusi noi stessi, le nostre paure e debolezze. Prende vita così un profondo processo di autoanalisi volto a scandagliare chi siamo e cosa vogliamo veramente, al di là di quello che siamo stati o che abbiamo desiderato essere. "Il coraggio di ascoltarsi - guardare alle cose cambiando prospettiva" parte da questo punto della mia vita e racconta il dispiegarsi degli eventi e il faticoso percorso verso la consapevolezza. E' il racconto di un doloroso processo di accettazione teso a elaborare la sofferenza e a trovare la forza interiore di lasciarla andare per vedermi come sono oggi grazie alle esperienze di ieri. Per arrivare ad accogliermi con totalità ho lavorato intensamente sul corpo in modo consapevole e approfondito. Non è stato un cammino semplice, ma oggi sono finalmente libera di essere me stessa con gioia e leggerezza.


Nessun commento:

Posta un commento