sabato 31 ottobre 2015

LA DISPERAZIONE GENERA L'ILLUSIONE

Bella questa affermazione di Lowen, che nasce dall'osservazione di persone disperate che per sostenere il proprio animo nella lotta per la sopravvivenza si sono create delle illusioni. Come a ricordarci quanto sia funzionale l'utilizzo dell'illusione in situazioni di impotenza o di pericolo.
Senza scadere in traumi di questo livello, credo che l'illusione sia ormai qualcosa che ci appartiene in modo più o meno velato. Chi non si è illuso almeno una volta nella vita?
In merito ad una relazione, ad una scelta da affrontare, ad un impegno da sostenere ... gli esempi potrebbero essere innumerevoli.
E come mai l'illusione è così comune? A mio avviso, per via di una mente sempre più autonomamente operativa ed efficace nel creare giustificazioni di ogni sorta. Arrampicarsi sugli specchi è lo sport più in voga del momento. Difenderci da quello che non vogliamo fare o vedere è divenuto un automatismo. Quando disgreghiamo l'abitudine all'illusione, ci troviamo, infatti, a fare i conti con noi stessi, con le nostre paure e debolezze. Non ci piace affatto. Meglio illuderci che gli elefanti possano volare e non arrenderci all'evidenza dei fatti finchè è possibile farlo. Quando l'elefante con tutta la sua mole si schianterà al suolo appiattendoci, dovremo farci i conti per forza. Ma se l'elefante si è schiantato al suolo ... allora ... volava davvero? ;-)
Ad ognuno la sua risposta.



2 commenti:

  1. illudersi vuole anche dire sperare, credere che ciò che pensiamo sia possibile. Vero è che se quello che pensiamo ha una sua radice nel possibile l'illusione è una sorta di partenza che deve essere verificata. Nel caso che non si avveri occorre ragionare se realmente essa è possibile oppure no, e allora nasce il senso del miracolo che di per sè potrebbe essere un'illusione ma che nella realtà dei fatti accade e allora perchè non crederci, se male non fa hai visto mai che la fede lo realizzi. :))----Aproposito e già che ci siamo, non mi hai risposto circa il tuo braccio...antisfiga o ti è mancato l'inchiostro ????---Felice giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ho risposto! Il mio polso sta meglio, non mi fa più male e a parte una certa rigidità sta tornando alla sua funzionalità pre trauma. Ci vogliono tempo e pazienza. bella prospettiva, la tua ... tutto può essere. Sereno we Brezza!

      Elimina