mercoledì 6 gennaio 2016

SCRIVERE

"Divenni scrittore, mentre originariamente non avevo alcuna tendenza allo scrivere, solo perchè, date le mie capacità esistenti e soprattutto le mie incapacità, non vedevo altra strada davanti a me che quella della espressione scritta per poter materializzare il mio essere. Mentre scrivo mi sono sentito sempre non dissimile da un medium scrivente; non sapevo mai a priori quello che stavo per dire, sentivo solo la spinta di dire proprio allora qualcosa su un determinato argomento. Il primo risultato si produceva ogni volta nel modo più rapido che fosse materialmente possibile, e costituiva per me ogni volta una sorpresa, sia pure la sorpresa di riconoscere con gioia ciò che prima avevo solo oscuramente presentito." 
Hermann Keyserling



Quando ho letto questa frase ho sorriso. Ogni post del blog "Il coraggio di ascoltarsi" è nato così. 
Osservo, ascolto, medito e ogni giorno scelgo un argomento in modo più o meno casuale e inizio a scrivere: le parole fluiscono naturalmente aprendomi nuove prospettive e portando chiarezza.
Ho sempre trovato la scrittura profondamente terapeutica. 
Provate a scrivere o a disegnare. Fatelo per voi stessi e scoprirete la magia dell'ascolto attraverso la creatività artistica. Lasciate parlare il cuore al di là del giudizio e della razionalità e sarete sorpresi  del grande valore della libertà espressiva.

Nessun commento:

Posta un commento