lunedì 2 gennaio 2017

E COSI' E' INIZIATO

Un nuovo anno di buoni propositi.
Un nuovo anno carico di aspettative e desideri.
Un nuovo anno denso di significati.
Un nuovo anno, una nuova illusione.
Ormai viviamo al futuro
proiettati su ciò che vorremmo cambiare
senza aver la forza di cambiarlo veramente.
Scappiamo da un passato che ci sta stretto 
e ci scrolliamo da un presente difficile
sognando un futuro migliore.
Ci accontentiamo di una vita virtuale
semplice da cancellare, modificare o alleggerire con un pensiero illuminato.
E così è iniziato il 2017.
Con la rabbia della frustrazione, della violenza e del disagio.
Rabbia di fuoco a incendiare le menti e inaridire i cuori.
Non esiste un domani di cambiamento.
La trasformazione avrà inizio
quando prenderemo in mano le redini del nostro presente
senza perderci in voli pindarici.
La trasformazione avrà inizio
quando utilizzeremo il fuoco di quella rabbia
per bruciare i vecchi schemi e le abitudini che ci ostacolano e ci limitano.
La trasformazione avrà inizio
quando l'energia di quel fuoco sarà intento e realizzazione.
Sono le piccole cose a fare la differenza,
basta iniziare.









Nessun commento:

Posta un commento