martedì 29 maggio 2018

CONFUSIONE

Quando la confusione ci circonda
è difficile non esser confusi.
In fondo quello che è intorno a noi è dentro di noi.
In questo momento di grande instabilità
la chiarezza interiore fa la differenza.

Le domande che ci possono aiutare a comprenderci meglio sono semplici:

Cosa voglio io?
Quali sono le mie priorità?
Cosa sono disposto a fare per perseguirle?
Le mie scelte tutelano solo me stesso o anche gli altri?

Le risposte possono essere immediate o mandarci in crisi.
Se sono immediate è bene scriverle e osservarle:
sono coerenti?
Se non sappiamo cosa rispondere è bene rifletterci.

Quando si hanno le idee chiare
una realtà confusa
diventa un esercizio di consapevolezza
volto a mantenere oggettività e coerenza con se stessi.

"Sii il cambiamento che vuoi veder avvenire nel mondo"
diceva Gandhi.





Nessun commento:

Posta un commento